I Principi Base per una corretta gestione del tuo cane.

Come insegnare al cane a non mordere il guinzaglio.

Il tuo cane morde il guinzaglio mentre siete a passeggio?

Oggi voglio dirti perchè il tuo cane si comporta così e come intervenire.
Vediamo in dettaglio di cosa ti parlerò nell’articolo di oggi in modo che tu possa avere una panoramica sugli argomenti trattati e come potranno aiutarti a gestire il tuo cane che sia cucciolo o un adulto.

Cosa è il guinzaglio
Perchè il tuo cane lo morde
Cosa non fare
Cosa fare.

Cosa è il guinzaglio.

Si crede spesso che il guinzaglio sia uno strumento di controllo del cane o meglio la maggior parte della gente lo gestisce per controllare il proprio amico.

Ad esempio per richiamarlo tiriamo il guinzaglio verso di noi, per farlo voltare a destra tiriamo il guinzaglio a destra, o a sinistra, per farlo fermare tiriamo nuovamente il guinzaglio in direzione opposta a dove stiamo andando e per finire, per rimproverare il cane, diamo una bella strattonata al guinzaglio.

Si si, lo facciamo, anche tu che non tolleri i metodi coercitivi che molti cosiddetti “esperti” cinofili ancora consigliano di usare.

Ma non è colpa tua, lo comprendo benissimo, perché per anni anche io sono stato vittima di questi luoghi comuni e mi veniva naturale tirare il guinzaglio ad ogni occasione.

Lo sapevi che non serve impiccare il cane per fargli male?

Basta una leggera tensione del guinzaglio per creargli forte dolore al collo o ovunque esso sia agganciato.

Dopo anni di questa vita ho studiato e soprattutto ho osservato i miei cani e quelli degli altri sotto l’azione del guinzaglio e mi sono reso conto quanto fosse dannoso per loro.

Ma, appunto, cosa è per il cane il guinzaglio?

E’ uno strumento di sicurezza e non di controllo come molti credono.
Proprio come la cintura di sicurezza dell’auto, non la metti per guidarla ma per rimanere al sicuro mentre stai viaggiando.
L’auto la guidi con altri strumenti.

Il guinzaglio è appunto uno strumento di sicurezza da due punti di vista: per gli altri e per il cane stesso.

Che lo sia per la gente che ci sta intorno è chiaro, se il nostro cane fosse libero potrebbe far male a qualcuno semplicemente travolgendolo e non per forza perchè debba essere aggressivo.

Infatti la legge dice che non è possibile liberare il cane nei luoghi abitati e in presenza di altre persone.

Ma il guinzaglio è anche una sicurezza per il cane stesso che sapendo di essere legato a noi, si sentirà più sicuro.

Quindi possiamo dire che si tratta di una cosa buona?
Dipende.

Mi è capitato diverse volte di vedere cani così sicuri di avere il compagno umano legato dietro di loro che guardavano avanti abbaiando per difenderlo.
E quindi questo non è buono.

Ma se usiamo bene il guinzaglio e se siamo una figura di riferimento per il nostro cane, un leader di cui si fida, essere al guinzaglio potrebbe rassicurarlo in molte condizioni.

Ricordiamo che il guinzaglio in natura non esiste. I lupi, così come i cani di strada, non vanno a passeggio, semplicemente camminano liberamente nel proprio territorio .

Ricorda: guinzaglio e passeggiata in natura non esistono e quindi portano stress fisiologico al nostro cane.

E allora, come fare?
Questo strumento non esiste in natura ma noi non viviamo nel bosco pertanto dobbiamo necessariamente usarlo.

E lo dice anche la legge. Ma cosa vuoi che ne sappia il nostro cane delle nostre leggi?

Allora dobbiamo dirgli che deve tollerare questo strumento innaturale per il suo bene e per il bene di tutti.
Deve fidarsi di noi.

Ecco che ci troviamo in uno dei motivi per cui il tuo cane morde il guinzaglio.
Non si fida di te e non sei stato bravo ad inviargli questo messaggio.

Questa incomprensione è alla base del comportamento del morso del guinzaglio. Il tuo cane lo vede come un’invasione del suo corpo, qualcosa che lo costringe, proprio come se fossero delle catene.

Come ti sentiresti tu al suo posto?

Vediamo subito una cosa che va messa in chiaro tra te e il tuo cane e che eviti l’innesco di questo comportamento.

Il guinzaglio è tuo, non del cane.

Dico questo perché in moltissime occasioni vedo la gente che da il guinzaglio al proprio cane per giocarci o semplicemente per tenerlo.

Lo so, vedere i cani con il guinzaglio in bocca fa ridere, ma lo fa meno vedere quei cani che tirano il guinzaglio con i denti con il compagno umano agganciato dietro.

“Che carino, lo porta a passeggio”,

è la frase che si sente spesso ma il fatto è che non c’è nulla di carino in quella scena perché il cane sta manifestando la sua leadership.

Per prima cosa quindi trattiamo il guinzaglio come un nostro oggetto che daremo al cane solo quando si va a passeggio.

Altro consiglio che voglio darti è che non esiste un guinzaglio magico che impedirà al tuo cane di morderlo.

Qualsiasi tipo di guinzaglio tu vorrai usare, se non sei capace di farglielo accettare, protesterà sempre.
Quindi non ricercare altrove la soluzione al problema, risiede dentro di te.

Vediamo adesso quali sono i motivi per cui il tuo cane può arrivare a mordere il guinzaglio e quali sono i suoi stati emotivi.

Poca abitudine a tollerarlo.

Il tuo cane non è mai stato abituato gradualmente ad indossare il guinzaglio.

I motivi potrebbero essere diversi, ad esempio se lo hai preso da cucciolo e ti sei perso delle ottime occasioni per presentargli gradualmente questo oggetto.

I cuccioli sono sempre più collaborativi dei cani adulti e sfruttare questo loro aspetto ci renderà una vita serena poi da grandi.

Se solo lo avessimo saputo prima.

Ma attenzione, questo non significa che al prossimo cucciolo che prenderai dovrai buttarlo per strada lo stesso giorno che è arrivato perché deve abituarsi.

Questo è solo un altro luogo comune che ancora, purtroppo, molti educatori ed esperti cinofili senza alcun titolo consigliano di fare.

Tutto va fatto moooolto gradualmente, curando al massimo l’esperienza e seguendo alcuni passaggi ben precisi.

 

Cattiva associazione.

Anche se il tuo cane è abituato al guinzaglio, lo ha associato ad esperienze negative.

Ad esempio per andare dal veterinario o dal toelettatore. O le vostre passeggiate quotidiane sono una vera tragedia tanto da renderle delle pessime esperienze.

Tutto questo crea stress che il tuo cane ricambia mordendo il guinzaglio.

 

Giocare.

In ultimo il tuo cane potrebbe scambiare il guinzaglio per un oggetto di gioco, divertente da mordere e da tirare come una preda.

Il gioco stesso del mordere il guinzaglio potrebbe essere un sistema che il cane adotta per liberarsi o per convincerci a liberarlo.

Capisci bene quindi che nell’uso di questo oggetto, si possono innescare una serie di stati emotivi diversi del cane che rendono la passeggiata una terribile esperienza.

 

Cosa non fare.

Vediamo quali sono gli errori più comuni che peggiorano la condizione tanto da portare il nostro amico a mordere il guinzaglio.

 

Concederlo al cane o lasciarlo a sua disposizione.

E’ importante custodire il guinzaglio in un luogo sicuro dove il cane non possa arrivare.

Se è un nostro oggetto e qualunque suo uso improprio può cambiare l’associazione che il nostro cane può fare, dobbiamo impedirgli di prenderlo e gestirlo a suo piacimento.

 

Giocare col guinzaglio.

Come abbiamo già detto il guinzaglio è tuo e non devi usarlo per giocare con il cane. Se noi per primi lo proponiamo come oggetto di gioco, magari per il tira e molla, o lasciamo che il cane prenda il nostro guinzaglio per mordicchiarlo o assaggiarlo nel caso di un cucciolo, è sicuro che durante la passeggiata tenderà a morderlo più facilmente.

 

Agitarsi.

Se sei a passeggio e il tuo cane inizia a mordere il guinzaglio, non agitarti, non farà altro che peggiorare il suo stato emotivo e si agiterà con te.

 

Urlare.

Anche urlare o dirgli di smetterla non risolverà il problema, aumenterà il suo stato di agitazione.

 

Strappare di bocca il guinzaglio.

Tentare di strappare di bocca il guinzaglio non è una buona cosa, rischierai di fare male al cane, potresti rompere i denti, fargli male alla bocca e innescheresti facilmente il gioco di tira e molla.

 

Cosa fare.

Vediamo adesso come comportarci per gestire bene questa esperienza.

 

Rilassati.

Mantenere la calma è la prima cosa da fare ogni volta che il nostro cane assume un comportamento che non tolleriamo.

Ti aiuterà a rimanere lucido e a leggere i segnali che il tuo cane ti manderà, ti aiuterà a comprendere il suo stato emotivo di quel momento e capire cosa fare.

 

Molla il guinzaglio.

Lo so, ti fa terrore, specialmente se sei in un luogo trafficato ma ti assicuro che si tratta di attimi e nel momento in cui interromperai la tensione, il tuo cane smetterà di morderlo.

Puoi anche mollarlo e una volta a terra puoi mettere subito il piede sopra. Così facendo avrai sempre il cane in sicurezza ma avrai eliminato la componente di tensione che tu davi al guinzaglio portando il tuo cane a rispondere mordendolo.

 

Non dire nulla.

Non parlare col cane, non guardarlo e tieni la comunicazione completamente chiusa, nessun contatto visivo.

Questo renderà tutto più semplice. Dopo qualche minuto in cui sei stato totalmente zitto e fermo, il tuo cane si renderà conto che il guinzaglio non è poi così interessante.

 

Dare un altro oggetto.

Un’altra buona azione pratica per tirarsi fuori dai guai potrebbe essere quella di dare un altro oggetto in bocca al cane in sostituzione del guinzaglio. Deve essere un oggetto più interessante, ad esempio un gioco che tiri fuori solo in queste occasioni.

Se glielo darai prima che si inneschi il morso, il tuo cane si concentrerà subito sull’oggetto trascurando il guinzaglio.

 

Vediamo adesso cosa è importante fare per prevenire questo comportamento.
Agiamo quindi in un luogo e un tempo slegato dal morso vero e proprio.

Organizziamo delle sedute in cui presenteremo al nostro cane il nuovo oggetto.
Ci prenderemo tutto il tempo necessario per fare bene le cose, senza la pressione di dover necessariamente andare fuori e rispettando i tempi di apprendimento del cane.

Purtroppo nessuno fa mai queste procedure preventive che però sono fondamentali per gettare delle buone basi per andare d’accordo in passeggiata.

Ho fatto un video dedicato a questo tema e che puoi trovare QUI

Per ultimo, ma non per importanza, cura sempre la tua leadership a casa ogni giorno in ogni piccola azione che fai nei confronti del tuo cane.

Se ti vedrà come qualcuno di cui fidarsi, un leader che lo terrà sempre al sicuro, il mordere il guinzaglio, la passeggiata e tutti gli altri problemi saranno soltanto butti ricordi.

Per oggi è tutto.
Noi ci leggiamo al prossimo articolo.
Ciao.

Iscriviti GRATUITAMENTE alla NEWSLETTER, riceverai subito in OMAGGIO una guida sulla gestione del cane.

 

CHI SONO

Contattaci

Se vuoi metterti in contatto con noi questo è il posto giusto. Compila il form e inviaci la tua richiesta.
Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.
Apri la chat
Ciao, sono Fabrizio Collovà in persona.
Scrivimi qui come posso aiutarti.